Milano in Musica

23 07 2007

Per quelli che ancora rimaniamo a Milano, vi do una proposta: Milano in Musica. Non confondere con Milano Musica, che sarà alla fine di Settembre!A Milano in Musica si fanno concerti d’alcune etichette discografiche a diverse località della città. Ha un aspetto un tanto rivendicativo, come loro dicono:

Sebbene in Italia ci sia ancora molto da fare, anche a livello legislativo, per promuovere la musica indipendente, Milano in Musica rappresenta una tra le più importanti iniziative rivolte ai giovani, che nasce da un’autentica passione per la musica italiana”.

Ma non è soltanto musica, anche ci sarà la mostra fotografica del giapponese”Nobuyoshi Araki” o l’Artificio Lab che mi incuriosisce un po.

Ci vediamo in giro!

Annunci




Posti a Milano: Atomic Bar

11 07 2007

Di un tempo fa, provavo di trovare alcun posto a Milano che fosse simile ad alcuno di quelli bar che mi piacce frecuentare a Barcellona come il mau mau, Muebles Navarro oppure il Mond club prima di andare al Fellini. Alla fine lo ho trovato!

Si chiama Atomic Bar qui potete vedere dove si trova. Stilo con un design forte e un po eclettico ma sempre, prova di trovare lo impatto con tutti tipi di sedie e divani.

Per quello che ho letto qui, il bar è aperto dal 1994 e li potrei ascoltare indie rock, elettro e tutto quello che si può catalogare come underground.

 

Secondo me, un bell posto per andare a fare un drink con gli amici, allontanandose dal tipico clubbing culture che esiste a Milano





SpanishMusic: Sidonie

7 07 2007

Sidonie è un grupo mitico, nato a Barcellona alla fine degli anni 90. Le sue canzoni sono in inglese tra l’ultimo album che è tutto in spagnolo.

A questo filmato potete vedere quella che per me è la sua canzone piu conosciuta, “On the sofa”:

E questa mi piacce parecchio, “Standing together”:

Un’altra un po piu dance ma in spagnolo sarebbe “Fascinado”, con un ritmo abastanza bello anche se molto simile a una canzone di un’altro grupo chiamato Pereza:

Al suo sito potete ascoltare il suo ultimo album “Costa Azul” uscito il 19 giugnio. Qui c’è il sito a myspace.





Il conservatorio di Milano apre in estate

6 07 2007

Ieri eri in giro con un po di amici, e abbiamo scoperto che al conservatorio di Milano si fa ogni sera dal 1 luglio al 5 agosto, un concerto d’una ora e poi un film. Doppiato al italiano, evidentemente!

 

Oggi ad esempio si fa un concerto con la tematica “Inni e bandiere” e poi il film di Eastwood “Flags of our fathers”. Niente male!

Qui potete scaricare la broschure con tutta la programazione per l’estate. Magari qualche giorno ci troviamo 😀





SpanishMusic: Los Planetas

4 07 2007

La prima volta che amici italiani mi hanno detto che erano fan degli SKA-P, devo riconoscere che sono rimasto sorpreso.

Così, con la voglia di fare conoscere gruppi spagnoli che mi piacciono, faro una serie chiamata SpanishMusic. Il primo grupo è Los Planetas, gruppo di Granada che anno cominciato agli anni 90.

Vi consiglio due canzioni che mi piacciono molto, la prima chiamata “Himno generazional #83”:

 E poi, quella che è la migliore di loro, chiamata “Un buen dia”:

Al suo sito potete ascoltare le sue 13 nuove canzioni.





Rolling Stones a Barcelona

21 06 2007

Avui.. escric en català.

Els Rolling Stones estaran aquesta nit a la ciutat comtal, aprofito per fer un homenatje a la meva ciutat amb aquesta canço: Miss You. No per la lletra, però m’he llevat aquest mati escoltant-la i és impossible fer-la desaparèixer.

Ja que he començat a parlar de musica, no us perdeu el video dels brasilers Cansei de Ser Sexy:

He trobat aquesta llista de classics. Queda apuntada





McCartney e la industria musicale

12 06 2007

Ho leto a questo articolo in Slashdot che parla d’una interessante notizia: Paul McCartney finisce il suo contrato con EMI e il suo nuovo album sarà a disposizione per scaricare sul internet tramite la discografica “Starbucks’ Hear Music label”

Sono interessanti i comenti che fa:

‘I was bored with the old record company’s jaded view,’ McCartney says… ‘They’re very confused, and they will admit it themselves: that this is a new world, and they’re a little bit at a loss as to what to do. So they’ve got millions of dollars and X budget… for them to come up with boring ways — because they’ve been at it for so long — to what they call “market” it. And I find that all a bit disturbing.‘”

In prattica e dire che il mercato della musica è cambiato, ma le megaaziende come EMI solo utilitzano il suo badget alla defensiva, invece di creare forme innovative di publicare musica.

Secondo me, una brava decisione per parte di McCartney!